|

Baunei

Baunei si sviluppa lungo la fascia centro-orientale della Sardegna e costituisce il confine settentrionale della provincia denominata Ogliastra. Il suo limite a nord, infatti, coincide con l’incontaminata Codula Elune, che termina nell’omonima incantevole Cala Luna. L’abitato principale di Baunei si sviluppa su un costone calcareo con esposizione sud occidentale, attraversato dalla S.S. 125 (Orientale Sarda) che lo congiunge al borgo di Monte Colcau. Ad otto chilometri si trova, sul mare, la frazione di Santa Maria Navarrese, al confine con il Comune di Lotzorai. Dai suoi 480 metri di altitudine, Baunei guarda all’Ogliastra lasciando spaziare la visione sull’anfiteatro di montagne su cui svettano le cime più alte del Gennargentu.

Case vacanze a Baunei

Se vuoi comprare casa in Sardegna nei dintorni di Baunei consulta le nostre proposte di case in vendita, se invece vuoi concederti solo una breve vacanza guarda le offerte di affitto a Baunei.

Cala Luna, Baunei
image-1835

Cala Luna, Baunei

 

La costa è una delle più selvagge e incontaminate, meta di molti escursionisti. L’intero Golfo, dominato dalla roccia calcarea è formato da coste prevalentemente alte su acque profonde, incise e modellate da codule, forre, grotte e caverne, in un susseguirsi di salti scoscesi ed elevati da poche decine a centinaia di metri.

E’questa la parte terminale del Supramonte di Baunei, che con immenso piano inclinato si protende verso il mare con poche spiagge raggiungibili a piedi o in barca. Le più importanti, Cala Lune e Cala Sisine, rappresentano la parte terminale delle omonime codule, paesaggi singolari, tipici di questo tratto della costa orientale sarda.
Una fitta vegetazione mediterranea, del tutto caratteristica, si afferma splendidamente lungo tutta la costa, fra le quali predomina la macchia foresta, con il leccio dagli esemplari talora monumentali ed irraggiungibili che possono contare centinaia di anni. Ovunque è presente il ginepro, dai tronchi antichi e contorti che spuntano tra le crepe della roccia negli angoli più scoscesi delle falesie, o raggruppato in formazioni a boscaglia che dominano l’intero Capo di Monte Santo.
Località che offre sia mare che montagna, attrezzata con i servizi, ma anche con rifugi, punti di ristoro e organizzazioni escursionistiche per praticare arrampicata, mountain bike, fuoristrada, escursioni a cavallo, trekking, immersioni e tanto altro.