|

Attività sportive in Ogliastra

Chi cerca una vacanza in Sardegna che vada oltre il classico turismo balneare trova in Ogliastra un’intrigante ed articolata serie di ispirazioni per un turismo attivo fatto di emozioni ed esperienze sempre nuove.

Trekking

Gli amanti dell’avventura possono cimentarsi su una moltitudine di itinerari sia costieri che nell’interno. Il territorio di Baunei è particolarmente interessante sia dal punto di vista paesaggistico che da quello naturalistico offrendo uno spettacolare connubio tra mare e montagna.

Le valli carsiche, l’altopiano del Golgo dove si trova “Su Sterru”, la voragine più profonda d’Europa, l’altopiano carsico “Margine” sono alcuni dei suoi ambienti più straordinari da esplorare con escursioni di uno o più giorni.

Sulla costa non si può non citare “Selvaggio Blu”, un avvincente quanto impegnativo itinerario escursionistico a picco sul mare che in 6 giorni partendo da Santa Maria Navarrese porta fino a Cala Luna. E’ un susseguirsi di facili tratti sulle tracce dei vecchi sentieri dei pastori e dei carbonai che si alternano ad emozionanti arrampicate e discese in corda doppia e che offre all’escursionista nuovi punti di vista sul litorale ma soprattutto gli permette di visitare e vivere alcune delle bellezze paesaggistiche più nascoste e suggestive di tutta la Sardegna.

Riferimenti utili:

Explorando Supramonte:  www.trekkingbaunei.it

Cooperativa Golotirtzè:  www.coopgoloritze.com

Salinas Escursioni: www.supramonteselvaggio.it

Cooperativa Turistica Golgo: www.golgotrekking.com

Free climbing

L’Ogliastra è una delle mete predilette dagli arrampicatori di tutto il mondo grazie ad un’orografia particolarmente movimentata e ad un territorio ricco di montagne, falesie, gole e guglie rocciose.Il territorio di Baunei è la culla del free climbing in Ogliastra con le sue pareti e le sue falesie esplorate per la prima volte negli anni ’70 e la famosa Aguglia, un pinnacolo di calcare alto 147 metri diventato simbolo dell’arrampicata mediterranea in Europa.

free climbing
image-2882

Oltre a Banuei si trovano pareti un po’ in tutti i comuni della provincia e in particolare a Jerzu con le sue celebri falesie, Lotzorai, Osini, Ulassai, Urzulei e Usassai.Grazie al territorio calcareo sono inoltre presenti numerose grotte che si prestano all’attività speleologica a tutti i livelli con itinerari alla porta anche dei non esperti.

Riferimenti utili:

Ogliastra Adventure: www.ogliastraadventure.it

Mountain Bike

I sentieri e le strade bianche dell’Ogliastra formano un dedalo con infiniti itinerari dove pedalare tutto l’anno con un’incredibile varietà di paesaggi e percorsi fra i profumi della macchia mediterranea, i duri calcari dell’interno e le splendide cale che orlano la costa.

mountain bike
image-2883

In un territorio ancora in gran parte incontaminato si attraversano sentieri secolari che testimoniano un passato di transiti di famosi banditi o del duro lavoro dei minatori e dei carbonai, e che oggi si prestano al divertimento dei biker più esigenti così come alle gite in famiglia.

L’Ogliastra è spesso teatro di competizioni di livello internazionale come il Cross Triathlon tenutosi a maggio 2013 e il Rally Sardegna Bike di giugno 2013, il che dimostra l’apprezzamento degli appassionati nonché degli atleti di spicco per gli itinerari della zona fatti di sterrati e mulattiere sui quali si possono percorrere chilometri e chilometri in totale tranquillità, anche con dislivelli importanti.

Riferimenti utili:

Associazione Mountainbike Ogliastra: www.mountainbikeogliastra.it

Immersioni subacquee, pesca subacquea e snorkeling

Le coste dell’Ogliastra sono caratterizzate dalla presenza di varie tipologie di rocce il che si ripercuote sulla morfologia dei fondali che offrono una notevole varietà di ambienti di immersione, si alternano infatti pareti granitiche, scogliere di porfido rosso e basalti vulcanici e falesie calcaree dove il colore bianco delle rocce e della sabbia regalano immersioni luminose anche a notevoli profondità. Per quanto riguarda la fauna sono comuni gli contri con cernie brune, saraghi, dentici, il gronghi e murene, polpi, scorfani e gli altri abitanti tipici del Mediterraneo, non di rado è possibile imbattersi anche in branchi di barracuda, ricciole, pesci balestra ed altri abitanti del mare.

Particolarmente suggestive sono poi le immersioni sui relitti tra cui spicca il cargo armato Kt12, uno dei più bei relitti del Mediterraneo.

Per gli amanti della pesca subacquea e dello snorkeling da segnalare la spiaggetta di ciotoli di Forrola a ridosso della roccia calcarea di Pedra Longa nei pressi di Santa Maria Navarrese  caratterizzata da acque cristalline e magnifici fondali, i bassi fondali della spiaggia di Foxilioni, continuazione naturale del Lido di Orrì e per concludere Punta Niedda con la sua spettacolare lingua di scogli al cui candore si sovrappone il nero delle rocce basaltiche.

Riferimenti utili:

Ogliastra Diving: www.ogliastradiving.it

Funny Diving:  www.funnydiving.it